Film ''Le leggi del desiderio'' (2015): Valutazione, Trama, Frasi del Film, Trailer e Recensione - 2.0 out of 5 based on 1 vote

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Tags: Valutazione: Film da 2 a 2,5 stelle
Genere: Film Commedia
Anno di Uscita: Dal 2011 al 2020,2015
Registi: Silvio Muccino
Sceneggiatori: Silvio Muccino
Attori e Attrici: Silvio Muccino
Attori e Attrici (2): Gianni Ferreri, Luca Ward, Nicole Grimaudo

FILM ''Le leggi del desiderio'' (2015): Valutazione, Trama, Recensione e Frasi del FilmFilm ''Le leggi del desiderio'': 


Valutazione Media: 2,04 su 5:

  • Secondo IMDB: 2,05 stelle su 5
  • Secondo il pubblico di MyMovies: 2,07 stelle su 5;
  • Secondo l'autore di questo articolo: 2,00 stelle su 5

 

DESCRIZIONE : Il film ''Le leggi del desiderio'' è un film Commedia del 2015 con Silvio Muccino e Luca Ward, regia di Silvio Muccino. Vi presentiamo il Trailer in italiano e in originale del film ''Le leggi del desiderio'', la sua recensione normale e tecnica, la trama, le opinioni dei lettori e dei critici. A grande richiesta riportiamo anche le frasi del film ''Le leggi del desiderio''.

 

Info Generali:

Titolo Originale: Le leggi del desiderio;

Pronuncia del Titolo: "Le leggi del desiderio";

Titolo Italiano: Le leggi del desiderio;

Genere: Commedia;

- COMPRA IL FILM
... CLICCANDO ''QUI''

 

 

Anno: 2015;

Uscita in America: 26 Febbraio 2015;

Uscita in Italia: 26 Febbraio 2015;

Durata: 105 minuti;

Regia di: Silvio Muccino;

Sceneggiatura di: Silvio Muccino;

 

Attori Principali del film ''Le leggi del desiderio'': 

[Gianni Ferreri] (54anni*) interpreta Cesare;

[Silvio Muccino] (33anni*) interpreta Giovanni Canton;

[Luca Ward] (54anni*) interpreta Paolo Rubens;

[Nicole Grimaudo] (35anni*) interpreta Matilde Silvestri;

* Età degli attori quando hanno girato il film ''Le leggi del desiderio''.

 

 

 

TRAMA del film ''Le leggi del desiderio''Indice dell'Analisi del Film ''Le leggi del desiderio''


Silvio Muccino è Giovanni Canton un giovane trainer motivazionale: ritiene che ogni persona possa trasformare i propri sogni in realtà seguendo delle regole ed applicando delle tecniche specifiche.

Giovanni ha trentaquattro anni, si dichiara felicemente single, libero di scegliere ogni notte la donna che vuole, preferendo comunque sempre e solo donne sposate e con più di un figlio: ritiene che più figli hanno, più hanno responsabilità e minore è il rischio che vogliano intraprendere una storia seria.

A detta sua tre è il numero perfetto in una relazione: è necessaria la figura del terzo, cioè l'amante, per sorreggere il carico troppo pesante di una relazione amorosa. Si dichiara soddisfatto della sua vita, una vita che ha modellato intorno ai suoi desideri; agendo su se stesso è divenuto un life-coach. Il libro che ha scritto ha venduto milioni di copie e Youtube è il suo regno.

Per dimostrare la fondatezza delle sue teorie organizza un casting e seleziona due donne ed un uomo dalle personalità molto diverse per aiutarli a realizzare i propri desideri: Matilde, trentadue anni, single ed innamorata di un uomo sposato.

Lui continua a dire che lascerà la moglie da ben tre anni ma non lo ha ancora fatto né probabilmente lo farà mai. Lui vive ancora con la moglie, lei cena con il suo gatto. Si dichiara una persona sempre molto disponibile con tutti: sul lavoro, in famiglia, con gli amici, i portieri e con la gente che incontra per strada.

L'altra donna è Luciana: si veste solo di colori pastello, rigorosamente con un filo di perle intorno al collo, tacchi bassi ed un sorriso educato sulle labbra. Sposata con due figli, un maschio ed una femmina. Il matrimonio non va più a gonfie e vele: il marito ormai la vede solo come una specie di colf senza stipendio.

Lavora al Vaticano in qualità di segretaria di un importante vescovo. La sua passione più grande, ciò che lei considera un'ancora di salvezza dinnanzi alla routine quotidiana, è la scrittura di romanzi, romanzi che lei definisce “molto espliciti”.

L'uomo selezionato da Giovanni si chiama Ernesto, ha più di sessanta anni e pesa più di centoventi chili. Un tempo era un bravissimo venditore porta-a- porta ma, a seguito di tagli sul pesonale, la sua azienda ha deciso un anno fa di licenziarlo. Sua moglie, Maria, che lui definisce “un angelo” non sa nulla: ha un problema di salute e non vuole farla preoccupare.

Ora per lui trovare un lavoro è una questione di vita o di morte, serve per campare e se non lo riuscisse a trovare non saprebbe cosa raccontare alla sua adorata moglie. Una sera in televisione ha visto Canton: a lui sembra un pagliaccio, ma è talmente disperato che è disposto a provare qualsiasi cosa anche Giovanni Canton.

Per sei mesi diverrà i oro coach motivazionale e la cosa sortirà effetti non previsti soprattutto nella vita dello stesso life-coach. .

 

 

 

Il film ''Le leggi del desiderio'' è consigliato a...Indice dell'Analisi del Film ''Le leggi del desiderio''


Consigliato? SI. Adatto ad un pubblico di età superiore ai tredici anni per i contenuti e le riflessioni anche di tipo sessuale in esso contenute. Il target più adatto è da ricercare tra i giovani/adulti più donne che uomini per la particolare sensibilità di queste ultime rispetto al sesso forte ed a tutte quelle persone che vogliano distrarsi con un prodotto cinematografico leggero ma che aiuta comunque a riflettere. 

Consigliato perché: Getta luce su problematiche sempre più attuali.

Non consigliato perché: Non adatto a coloro che snobbano il genere “commedia italiana”.

 

 

 

Recensione ed Opinione del film ''Le leggi del desiderio''Indice dell'Analisi del Film ''Le leggi del desiderio''


Un film commedia che ruota attorno al tema principale dei desideri che muovono il mondo all'interno di una cornice tipica della commedia romantica. Dal canale YouTube del regista è possibile prendere visione di nuovi video e backstage del film attraverso i quali lo spettatore viene portato a diretto contatto con cast e set.

Muccino dice: “Volevo fare un film che fosse romantico e di speranza. Il fenomeno dei life coach è americano, ma ovviamente in Italia si sta diffondendo. Il mio desiderio più grande lo sto vivendo adesso; tornare al cinema con un film che amo e farlo con la stessa convinzione”.

Si tratta di un film scritto, diretto ed interpretato da Muccino e dalla sceneggiatrice Carla Vangelista: si nota che il fenomeno e, più esattamente, il ruolo del life coach, sia stato analizzato nel dettaglio prima di metterlo in scena. Dalle interviste si legge che, regista e sceneggiatrice, hanno visionato un video motivazionale del life-coach americano Anthony Robbins dal quale è scaturita l'ispirazione.

Personalmente l'ho apprezzato molto in quanto getta luce su problematiche attuali viste e vissute da tre punti di vista diversi per età e sesso: il motto sembra essere “volere è potere”, la formula magica capace di far scattare la spinta motivazionale necessaria al raggiungimento dei nostri desideri ed alla nostra conseguente realizzazione.

Molto positivo, da un certo punto di vista, il messaggio che viene trasmesso, meno se consideriamo la figura del life-coach: nell'ottica italiana ancora non abituata a questa figura professionale, viene letto come individuo che specula attorno all'esistenza altrui, fondamentalmente presenza inutile in quanto, nella maggior parte dei casi, la risposta è sempre dentro di noi.

Dal punto di vista strettamente cinematografico lo considero un prodotto non eccellente e tantomeno un capolavoro del cinema italiano.

 

 

 

FRASI CELEBRI del film ''Le leggi del desiderio''Indice dell'Analisi del Film ''Le leggi del desiderio''


{extravote 2} Frase del film n°1:

a) Matilde: Tu nella vita hai deciso di indossare la mschera. 

[Matilde: Tu nella vita hai deciso di indossare la maschera.]

 

{extravote 3}Frase del film n°2:

b) Matilde: Tu mi vuoi dire che in sei mesi faresti accadere ciò che non è mai successo in due anni?. 

[Matilde: Tu mi vuoi dire che in sei mesi faresti accadere ciò che non è successo in due anni?.]

 

{extravote 4} Frase del film n°3:

c) Giovanni: Paolo sarà tuo. 

[Giovanni: Paolo sarà tuo.]

 

{extravote 5} Frase del film n°4:

d) Matilde: Ci deve essere un modo per essere felici senza nascondere la parte migliore di noi. 

[Matilde: Ci deve essere un modo per essere felici senza nascobdere la parte migliore di noi.]

 

{extravote 6} Frase del film n°5:

e) Matilde: Non sono brava in queste cose...non sono brava in molte cose...ma grazie a te sono migliorata. 

[Matilde: Non sono brava in queste cose... non sono brava in molte cose... ma grazie a te sono migliorata.]

 

 

 

TRAILER del film ''Le leggi del desiderio''Indice dell'Analisi del Film ''Le leggi del desiderio''



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film


 

 

COMMENTA questa Recensione del film ''Le leggi del desiderio''Indice dell'Analisi del Film ''Le leggi del desiderio''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.