Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

6. Recensione Tecnica (ed Eventuali comparazioni con altri registi ed opere) del film ''Closer''icona indice


Mike Nichols segue i suoi personaggi attentamente con la telecamera, non li abbandona mai, utilizzando tutti i tipi di carrelli da quello a precere a quello laterale.

Molti sono i primi piani che vengano usati i più memorabili sono quelli del personaggio più fragile dell'intera storia, Alice.

Il suo volto è quello più espressivo e il dolore, l'amore e la curiosità vengono catturati pienamente dalla telecamera.

Il tema del tradimento e di una vita e rapporto costruito sulle bugie ricordano molto il film di Woody Allen ''*Match Point*''.

In esso il protagonista conduce una doppia vita: una con la moglie e la seconda con l'amante, costruendo tutta la sua intera esistenza sulle bugie che si susseguono infinite fino a sfociare nella violenza (cosa che in Closer, non c'è).

Nola è per Chris l'oggetto del desiderio, il suo trofeo d'avere, senza aver la forza di lasciare le sue certezze con la moglie Chloe.

Sono esattamente gli stessi sentimenti che, almeno in parte, ritroviamo in Dan.

COMMENTA questa Recensione del film ''Closer''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.