Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

5. Recensione del film ''Ho cercato il tuo nome''icona indice


{extravote 1}Il destino, la storia d'amore, la guerra (o comunque uno scenario tragico a far da sfondo), questi sono gli elementi tipici della maggior parte dei film tratti dai romanzi rosa di Nicholas Sparks.

La novità sta forse nell'affrontare argomenti attuali come la volontà di crearsi un nuovo lavoro e una nuova vita nell'epoca di crisi economica e nel toccare un tasto dolente come la politica estera statunitense, incentrata sulla guerra in Iraq, le truppe composte da giovanissimi soldati e i traumi che questi devono affrontare una volta congedati, quest'ultima, una caratteristica che forse nel film viene poco approfondita, mascherata dal volto serio e contrito di un bravo e maturo Zac Efron.

I due protagonisti sono così simili e così diversi fra loro, non è una frase fatta ma la verità. Logan, veterano di guerra, ha sempre vissuto in squadra, con i suoi colleghi e amici soldati e una donna al suo fianco non ce l'ha, Beth è divorziata e madre di Ben, avuto dal precedente matrimonio con lo sceriffo del paese, due anime sole e tristi, lei ha perso il fratello Drake, marine anch'esso e Logan, ha perso il suo migliore amico Victor.

All'inizio non si sopporteranno, o meglio, è Beth ad opporre resistenza, non fidandosi di un ragazzo venuto a piedi dal North Carolina e definendolo un ''pazzo''; Logan si sente già molto vicino a lei, covando in sé quel segreto difficile da svelare e quando meno se lo aspettano, entrambi provano una forte attrazione l'un per l'altro.

Si instaurerà un bel rapporto anche fra Logan e il figlio di lei, Ben, un bambino irriverente, timido e dotato di grandi qualità (bravo a scacchi e a suonare il violino), il piccolo, vedrà quest'ex marine come la copia dello zio Drake, quasi questi fosse ritornato a casa dopo la guerra.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

Ottimo è anche il rapporto fra Beth e la nonna, Ellie, quasi come esse fossero madre e figlia, legate dal profondo dolore che le lega al loro Drake.

Un altra pellicola in cui il motto principale è ''l'amore vince su tutto'', e qui infatti sarà proprio l'amore fra i due protagonisti a prevalere alla fine, quando Beth deciderà di perdonare Logan, di credere ancora in un uomo dopo l'ex marito e voler vivere la propria vita senza essere sempre sotto minaccia.

In sé la trama racconta la classica love story melensa ed esagerata, forse troppo strutturata con i soliti luoghi comuni, le atmosfere tristi e cupe contrapposte ai momenti vivaci e spensierati.

La protagonista femminile esordiente, Taylor Schilling dimostra di avere poche possibilità di diventare famosa, essendo la sua interpretazione a dir poco mediocre, lo stesso non si può dire di Zac Efron, che smessi i panni di ballerino e cantante provetto è riuscito a strutturare un personaggio maturo, serio e propriamente uomo, menzioni speciali ai bravi e sprizzanti Riley Thomas Stewart, il figlio Ben e la carismatica attrice Blythe Danner.

La verità è che ciò che manca di più al film è la chimica fra i suoi protagonisti quasi totalmente inesistente e che si nota in particolare nelle scene d'amore, forse le più ''comiche'' del film. Un vero peccato per una pellicola che, poteva garantire il giusto plauso al suo protagonista maschile.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

COMMENTA questa Recensione del film ''Ho cercato il tuo nome''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.



Avatar di sary_cult
sary_cult ha risposto alla discussione #91 8 Anni 5 Mesi fa
Visto questo film solamente per la presenza di Zac Efron che io lo trovo, oltre che un gran bel ragazzo, un attore sottovalutato a causa dell'etichetta "High School Musical" che continua a portarsi addosso. In ogni caso il film fa praticamente ridere e non coinvolge a causa della troppa differenza evidente di età tra i due protagonisti. Vedetelo solo se vi piace Zac altrimenti ce ne si può anche dimenticare :)