Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

5. Recensione del film ''Half Light''icona indice


{extravote 1}Demi Moore deve essere attirata dai fantasmi perché se dopo un periodo in cui non ci vedeva più sul grande schermo decide di tornare in un film dalle oscure presenze come Half Light un motivo ci sarà.

Sì perché non credo che sia rimasta elettrizzata dal leggere la sceneggiatura. Essa, infati, non capisce bene in che genere inserirsi; se essere un film sullo stile del Sesto Senso oppure uno scritto da Nicholas Sparks.

Per carità non che non si risolva in maniera accettabile, per una serata senza troppi pensieri la pellicola ci sta tutta, ma sembra non prendere mai una decisione.

C'è una madre, Demi Moore, che ha perso il figlio in condizioni tragiche, è una scrittrice e questo le fa perdere l'ispirazione.

Convinta da un'amica prende in affitto un cottage abbarbicato lungo le scogliere scozzesi. Solo il rumore delle onde che si infrangono sulla sabbia e un faro abitato dal giovane guardiano, anche lui che ha perso qualcuno di caro, che si offre subito di consolarla (momento Sparks). Ma, a quanto pare, l'uomo è solo frutto della sua immaginazione e quelli della cittadina le raccontano che è morto più di dieci anni prima (momento Sesto Senso), se sia veramente così o meno tocca a voi scoprirlo, anche perché, in questo caso, se vi rivelo pure ciò non vale nemmeno la pena che perdiate tempo a guardarlo.

Lo spettatore inizia a porsi delle domande sul perché questa donna veda dei fantasmi, veda il figlio, veda questo guardiano. E' per caso piena di sensi di colpa per essere stata più occupata a fare la scrittrice piuttosto che la madre.

Quello che manca in questa pellicola sono le idee chiare e la mancata chiarezza della trama, che anche sul finale, pur dando delle risposte non soddisfa pienamente, lasciando più dubbi che certezze. Continua a dare colpi di scena per appagare lo spettatore, ma ci lascia con un pugno di mosche il più delle volte.

Se cerchiamo di rimettere insieme i pezzi di tutto quello che accaduto ci sembra, inevitabilmente, che ci manchi una tessera, che qualcuno si sia dimenticato di inserirla nella scatola, o ancora peggio, non avesse in mente il disegno completo fin dall'inizio.

Peccato perché se si fosse deciso fin da subito la strada, o meglio, il genere da percorrere ne sarebbe uscito un thriller o un film sentimentale ben fatto. Occasione sprecata.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

COMMENTA questa Recensione del film ''Half Light''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.