Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

5. Recensione del film ''I 5 volti dell'assassino''icona indice


{extravote 1} Cinque attori super famosi (Kirk Douglas, Tony Curtis, Robert Mitchum, Frank Sinatra e Burt Lancaster) per cinque volti mascherati che abitano questo giallo intricato diretto da John Huston e scritto da Anthony Veiller.

Per il fine del film interessa poco chi sia l'assassino: allo spettatore viene mostrato fin da subito che è il personaggio di Kirk Douglas, che ogni volta cambia maschera e fattezze ed è qui che si gioca l'intera trama.

Dopo il primo assassinio in ascensore e quello dello scoppio dell'aereo per uccidere lo scrittore Adrian Messenger, George (Douglas) si cambia in bagno prendendo le sembianze di un nuovo personaggio.

Durante tutta la pellicola, persone evidentemente truccate e con la maschera ne vediamo moltissime e il regista scombina i pensieri dello spettatore che, in una sorte di "Dov'è Wally?", deve capire se sotto quei panni si nasconde l'assassino oppure è semplicemente una comparsa del film.

Due sono quindi le indagini in corso: una del poliziotto Anthony Gethryn che non sa nemmeno la vera indentità di questo serial killer e l'altra è quella che mette in gioco lo stesso pubblico che, pur sapendo l'identità dell'assassino, devi districarsi tra quelli che potrebbero essere lui, ma non lo sono, grazie alla grande capacità mimetica di George.

Sapendo poi che sotto a quelle maschere si nascondono attori sulla cresta dell'onda, si cerca altresì di scovare Tony Curtis piuttosto che Burt Lancaster, per escludere quei personaggi dalla nostra personale lista.

Il titolo originale del film "The List of Adrian Messenger" si rifa alla lista sconfusionata che Adrian Messenger (cognome certamente non scelto a caso) elenca prima di morire dopo l'esplosione dell'aereo.

Qualcosa lo collega a George e tutte le morti avvenute fino ad allora sono collegate allo stesso Adrian, ma tocca ad Anthony con l'aiuto dell'unico sopravvissuto all'incidente, Raoul capirne il nesso. La lista però non è di così semplice interpretazione ed ogni parola può sembrarne un'altra: tutto dipende dalla fonetica. Per cui quello che poteva essere "two" potrebber essere anche "to", ma più presumibilmente "too" che messo alla fine di una delle frasi significherebbe "anche" e via dicendo.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

Molto importante, per questo film è il tema della maschera. Attraverso di essa l'assassino può riscrivere la sua identità, può diventare quello che vuole e spostarsi indisturbato per la città. La maschera, soprattutto presso gli Egizi e fino all'epoca romana, veniva utilizzata nei riti funebri, legata alla sfera della morte e alle ire delle divinità. Questo tipo di maschere non avevano mai un'espressione distesa, al contrario, sembravano sempre corrucciate. Ed è questo il significato che mi sento di dare alla maschera nella pellicola.

Più volte George parla del male e della sua esistenza e le sue trasformazioni non sono mai in personaggi dal volto rilassato, ma sono, appunto, arrabbiati. George, attraverso quindi le sue trasformazioni, si fa portavoce del male e delle ire, senza motivo apparente, degli dei.

I 5 volti dell'assassino è un puzzle che sulla carta sembra molto semplice, la trama è lineare e molto classica, ma che John Huston riesce a trasformare in una ragnatela intricata, dove è facile perdersi, per poi ritrovarsi sul finale dove tutte le maschere sono riunite in un campo al cospetto della polizia. Nemmeno lo spettatore sa qual'è il vero assassino fino a che egli non si distacca dal gruppo per andare incontro alla sua morte.

Quando appare la scritta "The End" una voce ci fa sapere che questa è la fine del film, ma non del mistero e una a una ci vengono rivelate le identità delle maschere per permettere allo spettatore di confrontare le sue indagini con la realtà dei fatti.

Un film molto bello, forse a volte un po' troppo intricato, che si segue e diverte anche nel 2012. Da vedere.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

COMMENTA questa Recensione del film ''I 5 volti dell'assassino''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.