Film ''I nostri ragazzi'' (2014): Valutazione, Trama, Frasi del Film, Trailer e Recensione - 3.0 out of 5 based on 1 vote

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

FILM ''I nostri ragazzi'' (2014): Valutazione, Trama, Recensione e Frasi del FilmFilm ''I nostri ragazzi'':


Valutazione Media: 3,01 su 5:

  • Secondo IMDB: 3,25 stelle su 5;
  • Secondo il pubblico di MyMovies: 3,05 stelle su 5;
  • Secondo l'autore di questo articolo: 3,00 stelle su 5.

 

Il film ''I nostri ragazzi'' è un film Drammatico del 2014 con Alessandro Gassman e Giovanna Mezzogiorno, regia di Ivano de Matteo. Vi presentiamo il Trailer in italiano e in originale del film ''I nostri ragazzi'', la sua recensione normale e tecnica, la trama, le opinioni dei lettori e dei critici. A grande richiesta riportiamo anche le frasi del film ''I nostri ragazzi''.

 

Info Generali:

Titolo Originale: I nostri ragazzi;

Pronuncia del Titolo: "I nostri ragazzi";

Titolo Italiano: I nostri ragazzi;

Genere: Drammatico;

Anno: 2014;

- COMPRA IL FILM
... CLICCANDO ''QUI''

 

 

Uscita in America: 05 Settembre 2014;

Uscita in Italia: 05 Settembre 2014);

Durata: 95 minuti;

Regia di: Ivano de Matteo;

Sceneggiatura di: Ivano de Matteo;

 

Attori Principali del film ''I nostri ragazzi'':

[Barbara Bobulova] (40anni*) interpreta Sofia;

[Luigi Lo Cascio] (47anni*) interpreta Paolo;

[Giovanna Mezzogiorno] (40anni*) interpreta Clara;

[Alessandro Gassman] (49anni*) interpreta Massimo;

* Età degli attori quando hanno girato il film ''I nostri ragazzi''.

 

 

 

TRAMA del film ''I nostri ragazzi''Indice dell'Analisi del Film ''I nostri ragazzi''


Al centro della sceneggiatura ci sono due fratelli, Massimo e Paolo, magistralmente interpretati da Alessandro Gassman e da Luigi Lo Cascio: il primo è un avvocato ricco e cinico capace di difendere i peggiori criminali senza il benché minimo problema.

Il suo compito, come ripete più e più volte nel film, è quello di sottostare alla legge. Il secondo è uno stimato, ironico ed educato pediatra, ineccepibile sia sul piano morale che etico

I due sono affiancati dalle rispettive compagne: Massimo da Sofia, sua seconda moglie interpretata da Barbara Bobulova e Paolo da Clara interpretata da Giovanna Mezzogiorno. Quest'ultima si mostra molto premurosa ma mai in modo esagerato nei confronti del suo unico figlio interpretato da Jacopo Olmo Antinori.

Famiglie caratterizzate da un'armonia apparentemente inaffondabile: chi si ama alternando battute taglienti a gesti d'affetto, chi lo fa attraverso l'eleganza e la pacatezza. Tutto idilliaco quindi, sino al momento in cui entrano in scena i loro ragazzi: Michele e Benedetta. Lui è introverso, timido e scontroso; lei esuberante, bella e viziata

Il tutto cambia a seguito di un evento irreparabile avvenuto al termine di un party: i figli adorati delle due coppie hanno commesso un crimine, ma non un crimine qualsiasi, un crimine terrificante che trascinerà le rispettive famiglie in un precipizio dal quale difficilmente riusciranno ad uscirne.

Nella mente dei quattro personaggi si susseguono in modo repentino domande su domande, interrogativi su interrogativi: cosa fare? Denunciarli, accettando le inevitabili conseguenze che ne deriverebbero oppure far finta di nulla, coprirli sperando che tutto cada nel dimenticatoio?.

 

 

 

Il film ''I nostri ragazzi'' è consigliato a...Indice dell'Analisi del Film ''I nostri ragazzi''


Consigliato? SI. Adatto ad un pubblico adulto per le tematiche presentate, indifferentemente maschile e/o femminile.

Prima della fruizione del film è necessario rendersi conto che non si tratta di una commedia ma di un film drammatico che tocca da vicino tematiche molto delicate riguardanti gli equilibri famigliari, soprattutto come mantenerli quando le cose diventano difficili, situazione resa ancora più complicata dal fatto che la classe borghese qui rappresentata è abituata a mantenere rapporti molto freddi e distaccati anche in situazioni ottimali.

Si consiglia, quindi, ad un pubblico interessato al dramma ed all'analisi dei rapporti famigliari.

Consigliato perché: Ottimo ritratto di uno spaccato di società attuale.

Non consigliato perché: Il regista, probabilmente con l'intento di stupire ma di fatto ottenendo l'effetto contrario nello spettatore, si lancia nel proporre un giro della morte introspettivo che vede come protagonisti i due padri, cambiando nel passaggio dall'uno all'altro. Ciò che prima sembrava essersi ancorato su una piattaforma di sicurezza, ha ora smesso di esserlo turbando i personaggi in primo luogo e di conseguenza i fruitori.

 

 

 

Recensione ed Opinione del film ''I nostri ragazzi''Indice dell'Analisi del Film ''I nostri ragazzi''


Si caratterizza come una fedele rappresentazione di una realtà ormai in frantumi capace di potare come conseguenze solo ferite e sensi di colpa.

Offre un quadro deludente della società caratterizzata dalla mancanza di punti di riferimento per i più giovani, laddove i genitori non sanno più essere genitori e coloro che chiamiamo maestri non sanno nemmeno coniugare il verbo insegnare. L'unico vero strumento di aggregazione e paradossale punto di riferimento sembra essere la rete.

Quest'ultima sembra soddisfare ogni minimo bisogno dell'essere umano in modo immediato, con un semplice click: si assiste, nello scorrere della sceneggiatura e nello scompaginarsi della realtà quotidiana, ad un progressivo rimpiazzare del ruolo del genitore e dell'insegnante con quello della rete. Molti si sono sentiti sollevati da un impegno troppo grande altri, al contrario, ne hanno sofferto e ne patiscono ancora le conseguenze.

Il regista ha tratto ispirazione dal romanzo di Erman Koch “La cena” riproponendo a distanza di due anni dal precedente “Gli equilibristi” una pellicola che getta l'attenzione sulla società borghese, sul tipo di vita e di rapporti che si instaurano entro questo particolare tipo di realtà: un mondo fatto di ipocrisie, falsità, discorsi basati sul nulla e su un'esasperata voglia e necessità di apparire prima ed invece che essere.

 

 

 

FRASI CELEBRI del film ''I nostri ragazzi''Indice dell'Analisi del Film ''I nostri ragazzi''


{extravote 2} Frase del film n°1:

a) Clara: Vogliamo parlare della signora? Chissà come sarà vestita.

[Clara:Vogliamo parlare della signora? Chssà come sarà vestita.]

 

{extravote 3}Frase del film n°2:

b) Clara: Io lo conosco mio figlio, tu lo conosci?

[Clara: Io lo conosco mio figlio, tu lo conosci?]

 

{extravote 4} Frase del film n°3:

c) Clara: Ma come fai a credere a tuo fratello e non a tuo figlio?

[Clara: Ma come fai a credere a tuo fratello e non a tuo figlio?]

 

{extravote 5} Frase del film n°4:

d) Clara: Tuo figlio ha trascinato mia figlia in questa situazione.

[Clara: Tuo figlio ha trascinato mia figlia in questa situazione.]

 

{extravote 6} Frase del film n°5:

e) Clara: Mi porta sempre nello stesso posto, ma da dieci anni.

[Clara: Mi porta sempre nello stesso posto, ma da dieci anni.]

 

 

 

TRAILER del film ''I nostri ragazzi''Indice dell'Analisi del Film ''I nostri ragazzi''



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film


 

 

COMMENTA questa Recensione del film ''I nostri ragazzi''Indice dell'Analisi del Film ''I nostri ragazzi''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.