Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

9. Dicono del Film ''L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat''icona indice


Critica Italiana:

  • Mario Bucci del sito Cinemah.com del 27 settembre 2005: «È forse una delle più celebri sequenze dei fratelli Lumière, oggetto indiscusso di mille citazioni e parodie nella storia del cinema, rappresenta per la prima volta una profondità mai raggiunta sullo schermo fino allora, lasciando intuire le potenzialità di una profondità superiore oltre quella piatta, orizzontale utilizzata in precedenza. È una ripresa fatta di movimento (su più assi) e che quindi riesce per un attimo a cancellare la fissità della macchina da presa.» [1]
  • Dal sito Cineclandestino.it: «[...] Non che queste precisazioni storiche riescano a scalfire il fascino di questo caposaldo della settima arte, capace di racchiudere in una sola inquadratura di pochi secondi il senso stesso del cinema: quello spazio vuoto a sinistra, sul quale si apre il film e che di fatto sbilancia il punto di vista dello spettatore, viene riempito con forza deflagrante dall'irrompere del treno, quasi potessimo avvertirne la forza in maniera palpabile.» [2]

 

Critica Estera:

Non è presente.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

COMMENTA questa Recensione del film ''L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.