Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

6. Recensione Tecnica (ed Eventuali comparazioni con altri registi ed opere) del film ''L'avvocato del diavolo''icona indice


La regia di Taylor Hackford, non presenta molte particolarità tecniche, buoni invece sono l'uso di effetti speciali, la fotografia e e le scenografie.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

COMMENTA questa Recensione del film ''L'avvocato del diavolo''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.



claudiol ha risposto alla discussione #740 6 Anni 9 Mesi fa
L'avvocato del diavolo è un film horror del 1997 diretto da Taylor Hackford. Il film include molte allusioni all'opera di Milton, Il Paradiso perduto, come la famosa citazione:''meglio regnare all'inferno che servire il paradiso". Kevin Lomax, un avvocato penalista, durante una causa in cui difende un professore accusato di pedofilia, si reca ai servizi e improvvisamente vede tutto il suo futuro. In questo sogno Kevin e sua moglie si trasferiscono a New Work dopo che il protagonista viene assunto dal potente studio legale Milton. Qui Kevin conosce la triste realtà della città di New York: ladri, assassini, persone corrotte. Kevin a causa della sua forte ambizione difende questi criminali e intraprende un percorso che lo porterà letteralmente all'inferno, dove conoscerà la vera identità del padre. Analizzando la trama, Satana viene descritto come un entità che è stata sempre presente nella storia degli uomini. Lo stesso John Milton , interpretato dal Al Pacino, si definisce come un umanista, colui che ha sempre accettato le imperfezioni umane, ma anche come uno degli angeli caduti che ha influenzato l'intera umanità per tutto il ventesimo secolo. Al Pacino nel suo ruolo da protagonista della storia viene descritto come un personaggio inquietante e pieno di fascino, un uomo che manifesta un potere smisurato e una grande influenza su tutti. Keanu Reaves nel ruolo dell'avvocato Lomax è invece un uomo molto orgoglioso, la classica persona che non accetta la sconfitta e sarà proprio il suo carattere che lo porterà ad un rapido declino morale, alla perdita della moglie ormai morta a causa di problemi psichici. Gli altri attori della storia sono Charlize Theron nel ruolo della moglie di Kevin cioè Mary Ann e Connie Nielsen che interpreta una delle figlie di satana. In particolare Mary Ann così come Kevin, si lascia condizionare da New york e dalla sua realtà corrotta, tuttavia a differenza del marito mostra una personalità abbastanza fragile. Gli effetti speciali sono presenti nelle scene in cui Mary Ann mostra problemi mentali con la comparsa di visi deformati tipici di entità demoniache. Invece i costumi utilizzati dai protagonisti li possiamo definire classici (Milton quando si rivolge a Kevin gli dice chiaramente che si presenta come uno che ha la classica aria da stallone della Florida). Il film ha un profondo significato: l'uomo da sempre desidera superare i propri limiti e il demonio si presenta come colui che offre la conoscenza, il sapere. Alla fine l'essere umano può usare tranquillamente il dono del libero arbitrio, cioè la possibilità di scegliere, ma purtroppo il male emerge sempre, e l'uomo si ritroverà sempre nella medesima condizione di continuare ad essere tentato per l'intera eternità.