Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Tags: Valutazione: Film da 3 a 3,5 stelle,Film da Almeno 3 stelle
Genere: Film Drammatico
Anno di Uscita: Dal 2001 al 2010,2004
Registi: Mel Gibson
Sceneggiatori: Mel Gibson
Attori e Attrici: Monica Bellucci
Attori e Attrici (2): Claudia Gerini, Rosalinda Celentano, Sergio Rubini

FILM ''La passione di Cristo '' (2004): Valutazione, Trama, Recensione e Frasi del FilmFilm ''La passione di Cristo'': 


Valutazione Media: 3,20 su 5:

  • Secondo IMDB: 3,50 stelle su 5
  • Secondo il pubblico di MyMovies: 3,05 stelle su 5;
  • Secondo l'autore di questo articolo: 3,05 stelle su 5

 

DESCRIZIONE: Il film ''La passione di Cristo'' è un film Drammatico del 2004 con Sergio Rubini e Claudia Gerini, regia di Mel Gibson. Vi presentiamo il Trailer in italiano e in originale del film ''La passione di Cristo'', la sua recensione normale e tecnica, la trama, le opinioni dei lettori e dei critici. A grande richiesta riportiamo anche le frasi del film ''La passione di Cristo''.

 

Info Generali:

Titolo Originale: The passion of the Christ;

Pronuncia del Titolo: "De pescion of de Crist;

Titolo Italiano: La passione di Cristo;

Genere: Drammatico;

- COMPRA IL FILM
... CLICCANDO ''QUI''

 

 

Anno: 2004;

Uscita in America: 25 Febbraio 2004;

Uscita in Italia: 7 Aprile 2004;

Durata: 120 minuti;

Regia di: Mel Gibson;

Sceneggiatura di: Mel Gibson;

 

Attori Principali del film ''La passione di Cristo'': 

[Sergio Rubini] (45anni*) interpreta Disma;

[Claudia Gerini] (33anni*) interpreta Claudia Procula;

[Rosalinda Celentano] (36anni*) interpreta Satana;

[Monica Bellucci] (40anni*) interpreta Maria Maddalena;

* Età degli attori quando hanno girato il film ''La passione di Cristo''.

 

 

 

TRAMA del film ''La passione di Cristo''Indice dell'Analisi del Film ''La passione di Cristo''


Liberamente ispirato ai Vangeli di Luca, Giovanni, Matteo e Marco, la pellicola esordisce con la citazione di un versetto del Libro di Isaia 53,5 scritto nel VIII sec.a.c. che recita così: "Fu colpito per i nostri dolori". La vicenda è focalizzata sulle ultime dodici ore di vita di Gesù Cristo, seguendone tutte le tappe: dall'arresto nell'Orto degli Ulivi, al processo sommario presso il Sinedrio in presenza di Ponzio Pilato, sino ai momenti più drammatici della flagellazione, crocifissione, morte e risurrezione.

Non sono solo i Vangeli fonte di ispirazione per il regista, bensì anche alcuni testi e saggi tra i quali alcuni diari di Anna Katharina Emmerick e Maria di Agreda autrici rispettivamente de "La dolorosa passione del nostro Signore Gesù Cristo" e de "La mistica città di Dio". Il film nel complesso è molto forte e realistico anche grazie all'uso delle lingue parlate a quel tempo (latino e aramaico) con sottotitoli nelle lingue attualmente parlate. L'aramaico di allora era il cosiddetto "aramaico maccabaico" parlato nei territori della Giudea. La traduzione e la composizione dei dialoghi è stata affidata al gesuita statunitense William Fulco.

Per quanto riguarda il latino si è optato per la pronuncia ecclesiastica che, approssimativamente, coincide con quella usata dai Romani di quel periodo.

Da non dimenticare il ruolo importante avuto dal nostro Paese nella realizzazione del lavoro di Gibson: non solo molti degli attori sono di casa nostra ma il film è stato girato interamente in Italia, in particolare in Basilicata, nella città di Matera e Craco un paesello fantasma del materano. Gli interni, invece, sono stati realizzati negli studi romani di Cinecittà. In USA è uscito con il divieto ai minori di 17 anni, in Italia senza alcun tipo di censura. Tre le nomination al premio Oscar nel 2005: miglior fotografia, miglior trucco e miglior colonna sonora.

 

 

 

Il film ''La passione di Cristo'' è consigliato a...Indice dell'Analisi del Film ''La passione di Cristo''


Consigliato? SI. Ad un pubblico di persone adulte, credenti e non. Si racconta che molte persone, spettatori e facenti parte del cast, si siano convertite sull'onda emotiva scaturita dalla pellicola. 

Consigliato perché: Il film è non solo bello ma commovente, molti lo considerano violento ma non è l'aggettivo adatto: esso è prima di tutto realistico e, nel suo essere realistico, racconta la vicenda di un uomo barbaramente trattato e ridotto a brandelli di carne e sangue. La lettura biblica, in quanto lettura appunto, non riesce a rendere totalmente l'idea di ciò che è stato, il film lo fa, invece, perfettamente. Abile la costruzione registica di Mel Gibson nel gioco di innegabile poesia tra flashback e flashrorward.

Non consigliato perché: La presenza di dialoghi in aramaico e latino e la necessità di leggere i sottotitoli rende più complicata la fruizione: lo spettatore rimane così diviso tra il fascino dell'audio che ripropone i suoni delle antiche lingue e l'esigenza di comprenderne il contenuto mediante i sottotitoli.

 

 

 

Recensione ed Opinione del film ''La passione di Cristo''Indice dell'Analisi del Film ''La passione di Cristo''


Passerà alla storia come uno dei film più criticati di sempre per varie motivazioni, alcune accettabili altre meno, di carattere principalmente etico e morale sospinte, probabilmente, dalla sorpresa per il coraggio avuto da Mel Gibson che l'ha portato ad impegnarsi in un'impresa di questa entità. La critica negativa arriva puntualmente quando qualcuno prova ad inseguire strade diverse, innovative e non segue la massa, è un copione già visto e risaputo è anche il fatto che colui che si cimenta in percorsi alternativi ne trarrà grande giovamento e soddisfazione personale.

Questo è stato dimostrato dal successo ottenuto in USA ed in Italia dove è diventato il film più visto nelle festività pasquali del 2004. Facile definirlo violento: il film non è di per sè violento, è la storia ad esserlo. Da ammirare, in questo senso, l'intento del regista di ricreare nel modo più realistico possibile quello che fu, e ciò che fu stride certamente con qualsiasi etica pensabile.

A mio parere, compito del regista non è quello di ricostruire una storia con un'etica ed un'estetica che in realtà non è mai esistita, solo per compiacere un pubblico che, stando alle critiche, vede nel cinema solo un'arte attraverso la quale giungere ad un ideale di perfezione inesistente nella realtà; il cinema, ed il neorealismo lo insegna, è anche strumento di documentazione della realtà, una realtà che per forza di cose deve essere ricostruita ma in modo fedele, presentando cio che fu, nulla di più e nulla di meno.

Il risultato che sicuramente è stato ottenuto, oltre a quello economico, è stato lo straordinario coinvolgimento emotivo e spirituale, indipendentemente dal fatto di essere o meno credenti. Questo penso sia il fine più importante che un artista in generale, in questo caso un regista, debba raggiungere per poter dire di saper far bene il proprio lavoro e Gibson, dal mio punto di vista, lo sa fare molto bene.

 

 

 

FRASI CELEBRI del film ''La passione di Cristo''Indice dell'Analisi del Film ''La passione di Cristo''


{extravote 2} Frase del film n°1:

a) Gesù Cristo: Teytey malkuthakh. 

[Gesù Cristo: Venga il tuo regno.]

 

{extravote 3}Frase del film n°2:

b) Gesù Cristo: Abwoon d'bwashmaya. 

[Gesù Cristo: Padre nostro che sei nei cieli.]

 

{extravote 4} Frase del film n°3:

c) Gesù Cristo: Han-noo dim-mi, d'dia-tee-qeh kha-tha, d-khlap saj-jayeh mith-ash-shid. 

[Gesù Cristo: Questo è il mio sangue, il sangue dell'alleanza versato per molti.]

 

{extravote 5} Frase del film n°4:

d) Gesù Cristo: Eloì, Eloì, lemà sabactàni?. 

[Gesù Cristo: Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?]

 

{extravote 6} Frase del film n°5:

e) Gesù Cristo: Se-woo, ha-nah e-too-hee pagh-ri. 

[Gesù Cristo: Questo è il mio corpo.]

 

 

 

TRAILER del film ''La passione di Cristo''Indice dell'Analisi del Film ''La passione di Cristo''



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film


 

 

COMMENTA questa Recensione del film ''La passione di Cristo''Indice dell'Analisi del Film ''La passione di Cristo''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.