Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

5. Recensione del film ''Mamma mia!''icona indice


{extravote 1}Se c'è un film che riesce a mettermi sempre allegria è Mamma Mia!

La capacità di fondere delle bellissime canzoni, intramontabili, con una storia frizzante che alterna momenti divertenti a quelli più emozionanti come quando Donna canta a Sophie Slipping through my fingers, ricordando che la sua bambina sta crescendo e che è ora di lasciarla andare.

In questo momento sfido ogni madre o ogni figlia a non far scendere qualche lacrima!

Mamma mia! sembra iniziare come una commedia stupidotta dove sono l'azzurro e il bianco a predominare, ma poi cresce e diventa un film che coinvolge e, soprattutto, trascina. Rimanere impassabili difronte a questi attori che sono una forza della natura e che cantano, ballano e permettono allo spettatore di fischiettare con loro.

Phillida Lloyd, che già aveva diretto il musical a Broadway, è riuscita a riportare sullo schermo esattamente quello che accade sul palco teatrale. Ho avuto la fortuna di vedere lo show nel West End londinese e vi assicuro che le sensazioni sono le stesse, anzi di più. Sì perché il palco ha delle limitazioni, lascia viaggiare molto la fantasia dello spettatore, mentre il set cinematografico ci porta nei luoghi reali facendoci sognare e non poco.

Oltre a divertire, non dimentica i temi portanti di tutta la commedia: l'amore e la famiglia.

Sophie vuole sapere il giorno del suo matrimonio chi è il suo vero padre, avere qualcuno che la porti all'altare per coronare il proprio sogno con Sky. Alla fine, come ormai tutti saprete, non lo saprà, ma ognuno dei tre uomini vorrà dare una fetta d'amore alla ragazza e per di più, Donna ritroverà il suo grande amore in Sam.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

La famiglia, dunque, non è solo quella che ci unisce attraverso legami di sangue, ma è quella che è disposta ad accoglierci, ad amarci, a farci sentire a casa.

E allora si possono avere anche tre padri, non sapere quale sia l'originale, basta che tutti desiderino dare il proprio tempo e il proprio amore a chiunque stia loro attorno.

Le amiche di Donna sono come sorelle per lei, lo stesso vale per le amiche di Sophie che vedono in Donna quasi una zia o comunque più che la madre della loro migliore amica.

Prima ho parlato di attori come forze della natura. Ma ce n'è una tra di loro che spicca tra gli altri ed è, ovviamente, Meryl Streep.

Trascinante come non mai, a sessant'anni, decide di reinventarsi in un ruolo nuovo, dove canta e balla come se fosse un'adolescente ma, soprattutto, sprizza vitalità e gioia di vivere da tutti i pori.

Come sempre la sua interpretazione si trasferisce sullo spettatore che esce dalla visione del film rivitalizzato, con uno sprint in più.

Tutti gli attori comunque sono stati in grado di mettersi in gioco e di prenderi un po' in giro, come dimostra la scena dei titoli di coda dove tutti sono vestiti con delle tutine aderenti anni '70.

Un plauso speciale a Pierce Brosnan che nonostante le evidenti difficoltà canore, riesce a trovare la sua giusta tonalità dimostrandosi convincente.

Un film che, personalmente, vedo e rivedo e che consiglio a tutti nei momenti di sconforto.

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

COMMENTA questa Recensione del film ''Mamma mia!''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.



Avatar di Alice _cult89
Alice _cult89 ha risposto alla discussione #489 8 Anni 6 Mesi fa
Senza ombra di dubbia questo film sin dall'inizio mette un'enorme allegria, sprigiona gioia da tutti i pori, a lungo andare tutte queste canzoni stufano un pochino se non si è proprio così dei devoti adoratori dei musical, ma impossibile negare il trasporto dato dalla storia, dai brani, dai bravissimi protagonisti (Pierce Brosnan e Meryl Streep i migliori) e dai bellissimi vestiti (tutine anni '80 comprese!)