Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

9. Dicono del Film ''Mamma mia!''icona indice


Critica Italiana: [1]

  • Tullio Kezich da Corriere della Sera del 3 Ottobre 2008: «"La carta vincente è Meryl Streep: nella parte di Donna fa di tutto per rassicurare le signore di mezza età che la vita comincia a (quasi) 60 anni. Considerata a ragione la grande tragica di Hollywood intona con grazia le canzoni, affronta con estro miracolosamente acrobatico i numeri musicali e domina dall'alto del suo carisma l'affollato cast che pure conta nomi di grido quali Pierce Brosnan, Colin Firth e Stellan Skarsgard, oltre alla giovane Amanda Seygried e alla stagionata Julie Walters.»
  • Paolo D'Agostini da Repubblica del 3 Ottobre 2008: «All'inizio 'Mamma mia!' sembra proprio un film fessacchiotto, con quello scenario da cartolina e tremendamente pittoresco, le facezie da musical antidiluviano, le stucchevoli canzoncine. Poi, pur restando fedele alle convenzioni e allo scenario di una fiaba musicale (e al musical di successo da cui è tratto il film, con le canzoni degli Abba) che per statuto non brilla per verosimiglianza, il film pian piano cresce di spessore.»
  • Giorgio Carbone da Libero del 3 Ottobre 2008: «Piacerà anche a chi non ammira moltissimo Meryl Streep ma ne sarà conquistato vedendola ballare, cantare e saltare sui tavoli. Se li canta lei, persino certi indimenticabili pezzi degli Abba sembrano indimenticabili.»

 

Critica Estera: [2]

  • Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

    Kenneth Turan dal Los Angeles Times del 18 Ottobre 2008: «A sage once advised being wary of movies in which the people on screen are having more fun than the people in the audience. Mamma mia, was that good advice.»
  • Anthony Lane dal New Yorker del 21 Luglio 2008: «The legal definition of torture has been much aired in recent years, and I take Mamma Mia! to be a useful contribution to that debate.»
  • Dana Stevens da Slate del 18 Luglio 2008: «The movie's spirit is somewhere between High School Musical and Hedwig and the Angry Inch; it's at once dorkily wholesome and proudly slutty.»
  • Amy Biancolli dallo Houston Chronicle del 18 Luglio 2008: «If you're invited, you might as well enjoy yourself. Just don't say I didn't warn you. And don't you dare say I hate ABBA.»
  • Richard Roeper da Ebert & Roeper del 21 Luglio 2008: «A lot of fun.»

COMMENTA questa Recensione del film ''Mamma mia!''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.



Avatar di Alice _cult89
Alice _cult89 ha risposto alla discussione #489 8 Anni 6 Mesi fa
Senza ombra di dubbia questo film sin dall'inizio mette un'enorme allegria, sprigiona gioia da tutti i pori, a lungo andare tutte queste canzoni stufano un pochino se non si è proprio così dei devoti adoratori dei musical, ma impossibile negare il trasporto dato dalla storia, dai brani, dai bravissimi protagonisti (Pierce Brosnan e Meryl Streep i migliori) e dai bellissimi vestiti (tutine anni '80 comprese!)