Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

9. Dicono del Film ''Re della terra selvaggia''icona indice


Critica Italiana: [1]

  • Federico Pontiggia da Cinematografo del 5 Febbraio 2013: «Delta del Mississippi, fusione panica con la Natura e raffinerie incombenti, una comunità bayou di emarginati, un padre e una figlia di sei anni, la sua "padrona" Hushpuppy (Quvenzhané Wallis, mesmerizzante e più giovane candidata protagonista agli Academy Awards), a scambiarsi la legge della giungla acquatica. All'orizzonte, un disgelo apocalittico e i preistorici uri al galoppo con le zanne a baionetta: il padre sta male, Hushpuppy cerca la madre perduta, noi troviamo un gioiellino sospeso tra il fantasy utopico e la realtà dei derelitti, con più contendenti, umani e animali, per la parte delle Bestie. [...] Applausi.»
  • Federico Gironi da Comingsoon del 23 Gennaio 2013: «Ecco che allora quella di Re della terra selvaggia diventa anche una fiaba sulla crescita e sull'infanzia nella quale, al pari di quanto avveniva in Nel paese delle creature selvagge, è il confronto con la propria natura intima, con le pulsioni più primordiali, a spingere verso il recupero di un sentimento (tutto femmineo) che della Cultura è declinazione nuova e coerente. Una fiaba che parla del confronto drammatico e impossibile con la Morte: la Morte che è impossibile accettare, né per gli adulti ruvidi e stoici né per i bambini vulnerabili e spaventati. E che eppure accettare si deve, per poter vivere.»
  • Marco Corso da FilmUp.com del 16 Gennaio 2013: «In un certo senso Re della terra selvaggia risponde ai canoni del romanzo di formazione, per cui una giovane protagonista vive una serie di esperienze che la rendono forte, adulta, pronta ad affrontare il mondo. Però in questo caso c'è un tocco particolare nella messa in scena, che non nasconde una realtà brutale pur alternandola a quella poesia che può essere colta solo dall'occhio di una bimba giovanissima. Il risultato è un'opera sontuosa, di grande respiro, del tutto insolita nel panorama cinematografico odierno.»

 

Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

Critica Estera: [2]

  • Christy Lemire da Associated Press dell'8 Gennaio 2013: «Beasts of the Southern Wild is sheer poetry on screen: an explosion of joy in the midst of startling squalor and one of the most visceral, original films to come along in a while.»
  • Roger Moore dal McClatchy-Tribune News Service del 30 Dicembre 2012: «A startling debut feature - this year's "Winter's Bone," but a film all the more magical because we sense that even Zeitlin, as sharp as his eye undoubtably is, will never be able to duplicate it.»
  • Tom Long del Detroit News del 19 Luglio 2012: «The atmosphere Zeitlin develops here is moist with promise and danger, and he moves back and forth between outright fable and pungent reality with an astounding sureness of vision for a first-time director.»
  • Liam Lacey dal Globe and Mail del 13 Luglio 2012: «Beasts of the Southern Wild marks one of the most auspicious American directorial debuts in years.»

COMMENTA questa Recensione del film ''Re della terra selvaggia''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.