Film ''Suite francese'' (2015): Valutazione, Trama, Frasi del Film, Trailer e Recensione - 3.0 out of 5 based on 1 vote

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 
Tags: Valutazione: Film da 2,5 a 3 stelle,Film da Almeno 2,5 stelle
Genere: Film Drammatico
Anno di Uscita: Dal 2011 al 2020,2015
Registi: Saul Dibb
Sceneggiatori: Saul Dibb
Attori e Attrici: Michelle Williams
Attori e Attrici (2): Clare Holman, Eric Gordon, Margot Robbie

FILM ''Suite Francese'' (2015): Valutazione, Trama, Recensione e Frasi del FilmFilm ''Suite Francese'': 


Valutazione Media: 2,71 su 5:

  • Secondo IMDB: 3,04 stelle su 5
  • Secondo il pubblico di MyMovies: 2,09 stelle su 5;
  • Secondo l'autore di questo articolo: 3,00 stelle su 5

 

DESCRIZIONE : Il film ''Suite Francese'' è un film Drammatico del 2015 con Michelle Williams e Margot Robbie, regia di Saul Dibb. Vi presentiamo il Trailer in italiano e in originale del film ''Suite Francese'', la sua recensione normale e tecnica, la trama, le opinioni dei lettori e dei critici. A grande richiesta riportiamo anche le frasi del film ''Suite Francese''.

 

Info Generali:

Titolo Originale: Suite Francese;

Pronuncia del Titolo: "Suit Francese";

Titolo Italiano: Sequenza Francese;

Genere: Drammatico;

- COMPRA IL FILM
... CLICCANDO ''QUI''

 

 

Anno: 2015;

Uscita in America: 13 Marzo 2015;

Uscita in Italia: 12 Marzo 2015;

Durata: 107 minuti;

Regia di: Saul Dibb;

Sceneggiatura di: Saul Dibb;

 

Attori Principali del film ''Suite Francese'': 

[Clare Holman] (51anni*) interpreta Marthe;

[Eric Gordon] (26anni*) interpreta Monseur Joseph;

[Margot Robbie] (25anni*) interpreta Celine;

[Michelle Williams] (34anni*) interpreta Lucile Angellier;

* Età degli attori quando hanno girato il film ''Suite Francese''.

 

 

 

TRAMA del film ''Suite Francese''Indice dell'Analisi del Film ''Suite Francese''


Ambientato nei primi anni di occupazione tedesca della Francia, il film riporta lo spettatore in una piccola città della campagna francese, Bussy, situata nella periferia ad est di Parigi. Qui vivono due donne: Lucile Angellier, una giovane donna avvenente, bionda con gli occhi neri, molto riservata, e la vedova Angellier, sua suocera. Quest'ultima rimproverava sempre la nuora di avere l'aria assente

Entrambe attendono notizie di Gaston, il figlio e marito prigioniero di guerra in qualche sperduto campo di concentramento in Polonia. Nel frattempo la cittadina francese viene invasa dalle truppe tedesche che prenderanno alloggio nelle case degli abitanti.

Nella villa di Madame Angellier viene dislocato l'ufficiale Bruno Von Falk. Il villaggio veniva occupato per la terza volta dopo la disfatta. Tra il giovane ufficiale ventiquattrenne e Lucile scocca una scintilla che presto si trasformerà in qualcosa di ben più importante

Facciamo un passo indietro: è importante sapere che Lucile non si era sposata per amore ma per volere del padre. Nemmeno il marito l'ha mai amata, il matrimonio era stato celebrato solo per profittare delle ricchezze della famiglia di Lucile, ricchezze sperperate dal padre (un ricco proprietario terriero) della ragazza lasciandola, così, con poca dote. Il matrimonio non era quindi, di certo, tra i più riusciti e, per giunta, Lucile non aveva figli.

Disprezzava profondamente il marito considerandolo unicamente come un avido uomo grasso e pigro interessato esclusivamente ai vantaggi materiali che avrebbe potuto ottenere prendendola in moglie. Dal canto suo, Gaston, aveva acquistato una casa a Digione nella quale passava la maggior parte del suo tempo in compagnia di un'amante

A maggior ragione Lucile si sente attratta dall'ufficiale: inizialmente sarà il piano la sua fonte di salvezza. Questo, infatti, la aiuterà a distrarsi. Ben presto i due decideranno di incontrarsi e parlarsi, chiaramente di nascosto dalla suocera: quest'ultima li scoprirà in atteggiamenti affettuosi dichiarando poi di non voler più uscire dalla propria stanza per la vergogna. L'ufficiale non ne sembra dispiaciuto, al contrario esprimerà la sua felicità

Per celebrare la presa di Parigi il reggimento organizza una grande festa. Nel vivo della serata arriva la notizia che il giorno dopo i soldati tedeschi dovranno partire per il fronte russo.

Bruno tenta un ultimo corteggiamento, questa volta più deciso. Lucile ancora una volta resiste, forse perché soggiogata dall'austera suocera. Allo spettatore il gusto di scoprire se tra i due scoppierà o meno la passione.

 

 

 

Il film ''Suite Francese'' è consigliato a...Indice dell'Analisi del Film ''Suite Francese''


Consigliato? SI. La visione del film è consigliata ad un pubblico giovane/adulto in quanto capace di afferrare le dinamiche dei processi storici che vengono posti all'attenzione e, nel contempo, godere della storia d'amore, vera protagonista della trama. Lo sconsiglierei ad un pubblico di giovanissimi in quanto, non solo per le vicende storiche ma, più in generale, per l'impostazione complessiva, risulterebbe ad essi noioso. 

Consigliato perché: Inquadrature magnifiche sorrette da un'altrettanto meravigliosa musica: nell'insieme entrambi questi aspetti contribuiscono a creare cornici affascinanti.

Non consigliato perché: Un difetto, non in senso assoluto ma che potrebbe rivelarsi tale per un particolare tipo di pubblico non amante del genere, è proprio il background di tipo storico. Potrebbe risultare pesante andando a rallentare il ritmo complessivo della storia.

 

 

 

Recensione ed Opinione del film ''Suite Francese''Indice dell'Analisi del Film ''Suite Francese''


Un film straordinario ispirato all'omonimo romanzo di Irène Némirovsky, ambientato in Francia in un periodo storico molto particolare, l'anno è il 1940 durante la seconda guerra mondiale. Tale elemento temporale tinge di un significato aggiuntivo la trama rendendola, a mio avviso, drammaticamente affascinante.

Scelta ancor più coraggiosa se si pensa che il film, ma prima ancora il romanzo, parlano delle conseguenze che la guerra ha portato nella vita dei francesi e, più in generale, alla Francia. Tra tutti spicca Lucile, magistralmente interpretata da Michelle Williams: il personaggio che più ho preferito, una donna che ha il coraggio di essere quello che gli altri ormai non sono più.

Non bada alle vicende belliche recenti, non seleziona le persone in base al credo politico o a qualsiasi altra etichetta ma resta umana trattando gli altri da umani. In questo modo riesce magicamente a riscoprire il suo essere donna.

Molto bella la rappresentazione dell'idea di amore: Dibb è molto bravo in questo in quanto non stravolge ciò che descritto all'interno del romanzo – best seller. L'amore quindi non idealizzato come sola e pura felicità, ma l'amore come ultimo rifugio della bellezza, di una bellezza di cui, ormai, si sono perse le tracce, annientata dall'orrore della guerra.

I costumi e la scenografia complessiva, infine, non offuscano la superficie principale del film e soprattutto, cosa importante, non coprono l'impatto emotivo che ne deriva.

 

 

 

FRASI CELEBRI del film ''Suite Francese''Indice dell'Analisi del Film ''Suite Francese''


{extravote 2} Frase del film n°1:

a) Bruno: The only person with i have something in common is you. 

[Bruno: L'unica persona con cui ho qualcosa in comune sei tu]

 

{extravote 3}Frase del film n°2:

b) Bruno: Question makes things harder. 

[Bruno: Interrogarsi rende le cose più difficili.]

 

{extravote 4} Frase del film n°3:

c) Lucile: Take care of your life. 

[Lucile: Prenditi cura della tua vita.]

 

{extravote 5} Frase del film n°4:

d) Bruno: We two meet again. 

[Bruno: Noi due ci rivedremo ancora.]

 

{extravote 6} Frase del film n°5:

e) Bruno: I have nothing in common with those people. 

[Bruno: Io non ho nulla in comune con quella gente.]

 

 

 

TRAILER del film ''Suite Francese''Indice dell'Analisi del Film ''Suite Francese''



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film


 

 

COMMENTA questa Recensione del film ''Suite Francese''Indice dell'Analisi del Film ''Suite Francese''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.