Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

9. Dicono del Film ''Una famiglia all'improvviso''icona indice


Critica Italiana:

  • Pietro Signorelli del sito Cine-zone.it: «[...] Rispetto ai drammi familiari che di solito vediamo, questo è cupo oltre misura e denota un profondo pessimismo di base, lasciando il futuro sempre aperto a nuove asperità piuttosto che alle gioie. Possiamo consigliarvelo senza tema di sbagliare, per riflettere e commuoversi senza miele e zucchero.» [1]
  • Dal sito Cinerepublic.filmtv.it del 13 agosto 2012: «Ebbene, con quest’opera siamo in altri territori da quelli battuti finora: non è un blockbuster né tanto meno ha le ambizioni di un bene di largo consumo. E’ piuttosto — e qui sta la gradita sorpresa — un lavoro dai tratti e dai contorni intimisti, che mette in scena le complessità dei rapporti familiari, tra rivelazioni che possono scatenare effetti imprevedibili ed eventi che possono generare mutamenti di prospettive ed accelerare i “normali” processi di maturazione. Sebbene la trama non particolarmente originale — ed ancorché sia “ispirata ad una storia vera” (come precisa la didascalia in apertura) — possa puzzare di stantio ed abusato o richiamare le più modeste e moleste produzioni sentimentali televisive di fascia pomeridiana, il racconto appare sincero e curato, privo altresì di quei meschini meccanismi ricattatori che ricercano la lacrima facile e la commozione (cerebrale in primis) a tutti i costi.» [2]

 

Critica Estera: [3]

  • Compra il DVD o il Blu-Ray del Film

    Joe Morgenstern del Wall Street Journal del 30 giugno 2012: « It seems ridiculous to dance around plot details when the movie allows the audience to get ahead of the story and to stay there as events laboriously unfold.»
  • Lisa Kennedy del Denver Post del 29 giugno 2012: «It's encouraging to see a wielder of studio heft test his mettle with the all-too-human. In a season of superheroes and their nemeses, Kurtzman takes on characters hurting, hoping, trying to rise to the occasion of family.»
  • Peter Reiner del Christian Science Monitor del 29 giugno 2012: «People Like Us seems to have been devised for audiences who want to experience an entire year's worth of soap opera complications in a single sitting.»
  • Kyle Smith del New York Post del 29 giugno 2012: «One of those "heartfelt" dramas that was obviously dreamed up to win awards but fell short and is instead being dumped before awards season.»

COMMENTA questa Recensione del film ''Una famiglia all'improvviso''icona indice


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.