Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Tags: Valutazione: Film da 3,5 a 4 stelle,Film da Almeno 3,5 stelle
Genere: Film Drammatico
Anno di Uscita: Dal 1981 al 1990,1984
Registi: Roland Joffè
Sceneggiatori: Bruce Robinson
Attori e Attrici: John Malkovich,Julian Sands
Attori e Attrici (2): Craig T. Nelson, Sam Waterson

FILM ''Urla del silenzio'' (1984): Valutazione, Trama, Recensione e Frasi del FilmFilm ''Urla del silenzio'': 


Valutazione Media: 3,95 su 5:

  • Secondo IMDB: 3,95 stelle su 5
  • Secondo il pubblico di MyMovies: 3,90 stelle su 5;
  • Secondo l'autore di questo articolo: 4,00 stelle su 5

 

DESCRIZIONE: Il film ''Urla del silenzio'' è un film Drammatico del 1984 con John Malkovich e Julian Sands, regia di Roland Joffè.Vi presentiamo il Trailer in italiano e in originale del film ''Urla del silenzio'', la sua recensione normale e tecnica, la trama, le opinioni dei lettori e dei critici. A grande richiesta riportiamo anche le frasi del film ''Urla del silenzio''.

 

Info Generali:

Titolo Originale: The Killing Fields;

Pronuncia del Titolo: "De chilling failds";

Titolo Italiano: Urla del silenzio;

Genere: Drammatico;

- COMPRA IL FILM
... CLICCANDO ''QUI''

 

 

Anno: 1984;

Uscita in America: 24 Novembre 1984;

Uscita in Italia: 24 Novembre 1984;

Durata: 141 minuti;

Regia di: Roland Joffè;

Sceneggiatura di: Bruce Robinson;

 

Attori Principali del film ''Urla del silenzio'': 

[Craig T. Nelson] (40anni*) interpreta L'addetto militare;

[John Malkovich] (26anni*) interpreta Al Rockoff;

[Julian Sands] (26anni*) interpreta John Swain;

[Sam Waterson] (44anni*) interpreta Sydney Schanberg;

* Età degli attori quando hanno girato il film ''Urla del silenzio''.

 

 

 

TRAMA del film ''Urla del silenzio''Indice dell'Analisi del Film ''Urla del silenzio''


Il film ha inizio in Cambogia il 7 agosto 1973: c'è da compiere una cronaca sulla guerra tra i Khmer Rossi e il governo di Lon Nol. Sydney Schanberg ed il suo interprete vengono spediti in Cambogia per assolvere a questo compito. Tale fatto favorirà l'instaurarsi di un rapporto di profonda amicizia tra i due che, peraltro, aiuterà la collaborazione per la diffusione di informazioni in un paese sempre più vittima di bombardamenti e devastazioni.

Il 10 marzo 1973 a Phnom Penh i Khmer Rossi occupano la capitale. A ciò segue l'illusione della popolazione cambogiana che la guerra sia finalmente finita. Un gruppo di Khmer Rossi cattura Sydney e Pran. Quest'ultimo riesce a liberare entrambi e, così, trovano rifugio nell'ambasciata francese dove, in compagnia di molti altri rifugiati, attendono l'arrivo degli elicotteri americani .

Dith viene costretto a lasciare l'ambasciata in quanto non in possesso di regolare passaporto: finisce internato nei campi di lavoro. Nel 1976 Sidney è, invece, già rientrato a New York. Impegnato nel mettersi in contatto con tutti i campi profughi e agenzie di soccorso internazionale, nella speranza di avere notizie di Dith, non riuscirà a sapere nulla poichè i Pol Pot hanno steso un velo di silenzio su ciò che sta accadendo in Cambogia. Nel frattempo Sydney vince il premio Pulitzer e lo dedica proprio a Dith.

Quest'ultimo giungerà in un campo della Croce Rossa nell'ottobre del 1979 e quì riuscirà a contattare il suo amico Sydney a New York. Sydney si precipiterà al confine per riabbracciare il suo amico.

 

 

 

Il film ''Urla del silenzio'' è consigliato a...Indice dell'Analisi del Film ''Urla del silenzio''


Consigliato? SI. Ad un pubblico di età non inferiore ai sedici anni: le scene crudeli e forti potrebbero, infatti, urtare la sensibilità di piccoli e giovanissimi. Lo consiglio inoltre a tutti coloro che amano e seguono con interesse storie vere e dai risvolti un po' cruenti ma, ammorbidite da un tocco di positiva umanità rappresentato, in questo caso, dalla relazione d'amicizia tra giornalista e fotoreporter. 

Consigliato perché: Sarà la storia, sarà il modo in cui, attraverso il montaggio ci viene mostrata, la pellicola, complessivamente considerata, lascia lo spettatore con gli occhi letteralmente incollati allo schermo.

Non consigliato perché: Le scene cruenti, molti direbbero non etiche, al limite talvolta dell'umanamente accettabile, potrebbero fare della pellicola un prodotto non gradito da una parte, quella probabilmente più sensibile e impressionabile, di pubblico.

 

 

 

Recensione ed Opinione del film ''Urla del silenzio''Indice dell'Analisi del Film ''Urla del silenzio''


Liberamente tratto dal best-seller del giornalista del New York Times Sydney Schanberg e vincitore di tre premi Oscar, il film si presenta come una tragica rievocazione dei terribili momenti vissuti dalla popolazione della Cambogia sotto la dittatura comunista del regime dei Khmer Rossi dopo l'evacuazione americana del 1975.

Si tratta di un film politico che non ha, però, la pretesa di imporre un punto di vista particolare o una particolare ideologia: esso racconta semplicemente. Questo è un tratto da non sottovalutare in quanto dispone lo spettatore ad una fruizione libera da vincoli interpretativi precostituiti.

Complessivamente e, soprattutto, dal punto di vista tematico si presenta drammatico e struggente ma, e questo non è scontato, mai patetico. Il regista e prima di lui lo sceneggiatore si sono, infatti, attenuti alla realtà non raccontando nè qualcosa in più, nè qualcosa in meno. Un esperto di comunicazione potrebbe notare come nel racconto venga rispettata la massima della quantità di Grice per la quale, è necessario attenersi alle sole informazioni importanti e reali senza nulla togliere o aggiungere.

Ad attrarre gli animi più romantici è la storia dell'amicizia tra il giornalista ed il fotoreporter, vero e proprio leitmotiv del film. Elemento, questo, che serve nella costruzione generale della sceneggiatura ad alleggerire il tono prevalentemente politico-bellico della pellicola.

 

 

 

FRASI CELEBRI del film ''Urla del silenzio''Indice dell'Analisi del Film ''Urla del silenzio''


{extravote 2} Frase del film n°1:

a) Dith: Nothing to forgive, Sydney, nothing. 

[Dith: Niente da perdonare, Sydney, niente.]

 

{extravote 3}Frase del film n°2:

b) Sydney: Do you forgive me?. 

[Sydney: Mi perdoni?.]

 

{extravote 4} Frase del film n°3:

c) Dith: The war has killed the love. 

[Dith: La guerra ha ucciso l'amore.]

 

{extravote 5} Frase del film n°4:

d) Dith: The enemy is inside us, there you can't trust anyone. 

[Dith: Il nemico è dentro di noi, non ci si può fidare di nessuno.]

 

{extravote 6} Frase del film n°5:

e) Dith: Sydney, i always think about you. 

[Dith: Sydney penso continuamente a te.]

 

 

 

TRAILER del film ''Urla del silenzio''Indice dell'Analisi del Film ''Urla del silenzio''



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film



Compra il DVD o il Blu-Ray del Film


 

 

COMMENTA questa Recensione del film ''Urla del silenzio''Indice dell'Analisi del Film ''Urla del silenzio''


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.